martedì 10 giugno 2008

Pasta con le sarde

Ingredienti: Dosi: finocchietto di campagna - 2 cipolle - 3 acciughe salate - 50 uva sultanina - 50 pinoli - 1 bustina di zafferano - 500g sarde fresche - 500g bucatini - olio sale

Preparazione:Lessate i finocchietti in acqua salata, scolateli e tritateli. A parte soffriggete le cipolle finemente affettate e spappolateci le acciughe.
Pulite le sarde e toglietegli la lisca, eliminando la testa e la coda, tagliate a pezzi e fate rosolare nel soffritto di cipolla e acciughe. Aggiungete i finocchietti, salate e lasciate cuocere a fuoco basso per una decina di minuti. Unite l'uva sultanina ed i pinoli, la bustina di zafferano. Nell'acqua dei finocchietti lessate i bucatini, scolateli al dente e mescolate energicamente con il condimento preparato; lasciate riposare per una decina di minuti prima di servire...... Il risulatato è il seguente


3 commenti:

SenzaPanna ha detto...

E mo ti becchi subito un commento mio e vedrai che a ruota arriveranno quelli dei food blogger :-))

Allora, primo commento: la madre di un mio amico del liceo (di origine di Agrigento) spolverava con pane grattato e grigliava pochi minuti al forno, sicuramente è una variante locale. Come altre ricette di altre regioni, in ogni casa si fa in un modo diverso.
Secondo commento, lo zafferano lo sciogli prima con pochissima acqua calda (anche della pasta volendo) in modo che si distribuisca uniformemente?

Non sono critiche eh? si fa per parlare ;)

PS: vedrai che come minimo tra un po' ti arriva un commento di un certo Jajo. :-PPPP

Max ha detto...

Non le prendo assolutamente come critiche...... Per quanto riguarda lo zafferano non viene sciolto in acqua ma semplicemente spolverato ed amalgamato al resto.

marcella candido cianchetti ha detto...

ottima un classico della nostra cucina palermitana ciao

Ricerca personalizzata